Qualificazione al Mondiale del 2022, ecco la modalità scelta dall’Uefa per le 13 squadre europee

qualificazione mondiale 2022

Il Comitato esecutivo dell’Uefa ha approvato il sistema di qualificazione per determinare le 13 squadre europee che andranno al Mondiale del 2022. Le dieci vincitrici dei gironi di qualificazione andranno direttamente alla fase finale.

Queste squadre saranno raggiunte dalle tre vincitrici di un turno di spareggio, al quale parteciperanno le dieci seconde classificate nei gironi di qualificazioni europee e le due migliori vincitrici dei gironi nella classifica generale di Nations League 2020/21 che non si siano qualificate direttamente per la fase finale come vincitrici delle qualificazioni europee e che non abbiano partecipato agli spareggi come seconde classificate nei gironi di qualificazioni europee.

Due squadre dalla Nations League

Questo percorso combinato per la qualificazione al Mondiale del 2022, che tiene in considerazione sia le seconde classificate nelle qualificazioni europee che la classifica di Nations League 2020/21, rispecchia l’intenzione dell’Uefa e la filosofia originaria della Nations League. Vengono così premiate le squadre vittoriose nella fase a gironi indipendentemente dalla lega in cui giocano. Saranno formati tre percorsi di spareggio con due semifinali ciascuno.

Le semifinali saranno disputate in gara unica con formula a eliminazione diretta. La vincente di ogni semifinale accederà alla rispettiva finale di spareggio. Un sorteggio preventivo determinerà la finalista che giocherà in casa. Le vincitrici delle tre finali di spareggio si qualificheranno per il Mondiale del 2022.