Juventus, Bonucci ha rinnovato fino al 2024: “Ha il dna bianconero”

bonucci

Leonardo Bonucci ha rinnovato. Il centrale della Juventus ha firmato un contratto che lo legherà al club bianconero fino al 30 giugno 2024. Lo si legge in una nota della società. “È una lunga e intensa storia, quella che lega Leonardo Bonucci alla Juventus. Una storia che continuerà ancora, fino al 2024, per la precisione: è ufficiale infatti il rinnovo di Leo con i colori bianconeri”, si legge ancora.

Bonucci ha rinnovato in sede seduto accanto al vicepresidente bianconero Pavel Nedved. “Non è stata scelta a caso la data di oggi, il 19 novembre, per un annuncio tanto importante: se ormai nella mente di tutti i bianconeri questo è il numero indissolubilmente legato a Bonucci, da oggi lo sarà ancora di più. Leonardo – si sottolinea – è il giocatore che, dal 2010/11 (quando è diventato bianconero) ha giocato più partite, in tutte le competizioni: 376, almeno 35 in più di qualunque suo compagno in questi anni. È il giocatore che, anche in questa stagione, più di chiunque non molla mai, ma proprio mai: 1440 minuti disputati dalla fine di agosto. Per dirla in un altro modo: è sempre rimasto in campo”. Oltre alle presenze con la maglia della Nazionale che hanno portato alla qualificazione azzurra a Euro 2020.

Bonucci – sottolinea ancora il club bianconero – “è l’unico difensore ad aver segnato almeno un gol in tutte le ultime sette stagioni di serie A. E con la nostra maglia ne ha realizzati 17. È il bianconero che ha effettuato più passaggi di tutti in Serie A dal 2010/11, la cifra vertiginosa di 14.792. È il volto dei momenti fondamentali, è l’esultanza per un gol decisivo, è la chiusura in area di rigore, è il salvataggio sulla linea, è il passaggio smarcante da 40 metri. Leonardo è dna bianconero. Da oggi, ancora di più”.

Bonucci: “Giornata indimenticabile”

”È una giornata storica, indimenticabile e per me è come un sogno che si avvera. Un’altra firma su un contratto importante e questo lo devo al presidente, a Paratici, a Nedved, i tifosi e a tutte le persone a me care. Come detto, per me la Juventus è casa e questa firma dimostra ancora una volta quanto io tenga a questa maglia e quanto la Juventus me lo dimostri ogni anno – ha detto Bonucci alla tv della Juventus dopo il rinnovo – Questo è un buonissimo momento anche grazie alle responsabilità che mi sono state date dalla società dopo l’infortunio di Chiellini, ho capito che serviva qualcosa in più. Il mio obiettivo era quello di crescere, se devo paragonare questa stagione la paragono al 2016/2017 l’anno in cui sono entrato nella top 11 Mondiale e siamo arrivati in finale di Champions League. Quell’anno mi sono sentito veramente bene fisicamente e mentalmente e in questo momento le emozioni si equivalgono. Comunque la stagione è ancora lunga, siamo solo al 19 novembre, manca ancora un’eternità per arrivare a fine maggio quando si giocherà la finale di Champions perché è quello il nostro obiettivo”.