David Villa lascia il calcio. È il miglior marcatore della Nazionale spagnola

David Villa, l’attaccante più prolifico della nazionale spagnola, ha deciso di appendere le scarpette al chiodo. Nella sua carriera, ha vinto una Coppa del Mondo, un Europeo e la Champions con il Barcellona. A 37 anni Villa ha vissuto l’ultima esperienza da giocatore in Giappone, con la maglia del Vissel Kobe, dopo aver indossato i colori dei blaugrana, dell’Atletico Madrid e del Valencia.

“Voglio annunciare che ho deciso di terminare la mia carriera professionale e di ritirarmi”, ha detto El Guache (‘il bambino’. “Ci sto pensando da molto tempo, è il risultato di confronti con la mia famiglia e le persone intorno a me, volevo uscire dal calcio, non essere costretto a farlo”, ha aggiunto l’autore di 59 gol in 98 gare con la Roja, un record a livello di Nazionale.

Villa, che ha militato per quattro anni nel New York City Fc (2014-2018), non lascerà il mondo del calcio e investirà nel Queensboro Fc, un nuovo club statunitense, con sede nel Queens a New York, nella seconda divisione a stelle e strisce. “Anche se non sarò sul campo, continuerò ad essere coinvolto nel calcio in un altro modo e contribuirò a questo mondo”.