Serie A maschile, presentata la regular season

volley mercato
istockphotos

Annunciate le date e chiuso il volley mercato della SuperLega Italiana

Prenderà il via il 20 ottobre la regular season della SuperLega italiana, il campionato di Serie A maschile da poco presentato. La stagione si svolgerà in 26 giornate, e al suo termine – 29 marzo 2020, le ultime due squadre retrocederanno. Una sola verrà promossa dalla serie A2. Con la presentazione della stagione si è anche ufficialmente concluso il volley mercato 2019 2020: ecco le rose dei giocatori che si preparano a partecipare al massimo campionato italiano di pallavolo maschile (salvo modifiche dell’ultimo minuto). 13 le squadre partecipanti.

11,89€
disponibile
2 nuovo da 11,89€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 22 Agosto 2019 12:18

Volley mercato, le principali novità in ogni squadra

I Campioni in carica, gli atleti del Civitanova, hanno salutato il capitano Stankovic e l’opposto Sokolov. Tra le new entry, Anzani. A Modena il mercato è stato vivace: arriva l’attaccante Matt Anderson, mentre è stato confermato Ivan Zaytsev lo ‘zar’ del volley che per un momento è sembrato potesse passare al Civitanova. Due stelle in campo a cui si affianca un celebre coach ed ex giocatore: Giani sostituirà il ritirato Julio Velasco. Pressoché invariata la formazione del Trento, che ha confermato il sestetto titolare. La società ha ceduto Nelli, Garden, Galassi e Cavuto. Tornati dopo una stagione fuori Cebulj e Djuric.

Ultimo aggiornamento il 22 Agosto 2019 12:18

Il Perugia, reduce da una stagione non proprio edificante, ha salutato il coach Bernardi per accogliere Heynen, c.t. della Polonia Campione del mondo. Tra i nuovi acquisti Plotnitskiy e Russo. L’allenatore bulgaro Stoychev torna in Italia ad allenare il Verona. Gli scaligeri hanno salutato Kaziyski e il direttore sportivo Frigoni, ma hanno accolto Cester e Solé. Cambio di coach anche per il Milano, che ha salutato Giani per accogliere Piazza. New entry anche Petric, mentre la squadra meneghina ha ceduto Maar. Il Padova perde Torres, mentre accoglie Hernandez. Partito Louati, arriva Ishikawa. Con somma gioia i brianzoli del Monza si sono assicurati Kurek, mentre hanno perso Plotnitskiy. Oltre al già citato Louati arriva il centrale Galassi. Torna a dirigere le danze a Ravenna Bonitta, che trova una formazione quasi totalmente nuova. Salutano infatti il club romagnolo Rychlicki, Russo, Goi, Poglajen e Raffaelli. Tra le novità, Vernon-Evans e Ter Horst.

I neo promossi del Piacenza acquistano Nelli, Kooy, Berger, Stankovic, Krsmanovic. Il debutto in SuperLega avverrà alla guida di Andrea Gardini, reduce dalla vittoria del campionato polacco con lo Zaksa. A Latina arrivano Patry e Van Garderen, mentre hanno cambiato squadre Parodi e Swan Ngapeth. Quest’ultimo è andato a Vibo Valentia, squadra in cui non mancano le novità: il nuovo allenatore è Cicchello, e in campo scendono Abouba e Baranowicz. Carle e Defalco sostituiscono Skrimov e Kadù. Arrivano anche un nuovo centrale, Chinenyeze, e l’opposto Hirsch. Infine, il Sora: Colucci è l’allenatore, arrivano Miskevich e Radke, ma lasciano Petkovic eKedzierski.