Torna a Rovigo il festival del Rugby

rovigo rugby festival
istockphotos

Rovigo Rugby Festival è l’evento che riunisce sport, cultura e intrattenimento

Poteva essere una festa epocale, visto la sfiorata conquista del titolo di ‘campioni d’Italia’ (perso in finale contro il Calvisano), ma in ogni caso per il mondo del rugby rodigino quello del 1 giugno sarà un evento importante. Rovigo Rugby Festival è la manifestazione che, giunta al suo secondo anno, unisce sport, cultura e intrattenimento, e celebra quello che è un vero e proprio vanto della città veneta. Rugby Rovigo Delta è infatti una delle squadre più antiche e vittoriose d’Italia, con ben 12 campionati vinti indossando la mitica maglia rosso-blu.

12,96€
15,00
disponibile
9 nuovo da 12,96€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 20 Giugno 2019 12:36

Rovigo Rugby Festival 2019

Presso lo stadio Mario Battaglini andrà in scena la seconda edizione di un festival che vuole essere sia ludico che formativo. Tutto ruota attorno allo sport che più di ogni altro è simbolo della provincia di Rovigo. La giornata avrà diverse sezioni tematiche. Dal punto di vista prettamente sportivo, sarà possibile assistere a Rovigo 7s, il torneo Internazionale di rugby a 7 che vede la partecipazione di atleti provenienti da Germania, Svezia, e naturalmente da tutta Italia. I match cominceranno in mattinata mentre le finali sono previste per le ore 20.

10,11€
11,90
disponibile
13 nuovo da 10,11€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 20 Giugno 2019 12:36

Ma il Rovigo Rugby Festival celebra questo sport anche dal punto di vista di ciò che gli ruota attorno. Come la fotografia. Due appuntamenti ad essa dedicati: l’incontro ‘Fotogiornalismo e sport: la fotografia come mezzo per raccontare un evento sportivo’ e il workshop pratico ‘Raccontare lo sport’ (attraverso la macchina fotografica). Professionisti del settore saranno presenti e terranno i corsi/stage, mentre Canon metterà a disposizione attrezzature professionali. Ci saranno poi eventi dedicati ai ragazzi che uniranno il gioco a temi di sensibilizzazione sociale e ambientale. E naturalmente, cibo, musica, mostre, eventi ludici e di intrattenimento. Tra cui la curiosa ‘mischia più grande del mondo’, un tentativo di battere il record europeo ricreando l’iconica situazione di gioco con 2500 persone. Per maggiori informazioni questo il sito della società con i dettagli della manifestazione.