Tanti auguri alla regina del volley, Francesca Piccinini

francesca piccinini
(Photo by Claudio Villa/Getty Images)

La campionessa festeggia il 40esimo compleanno mentre il mondo dello sport ne celebra la pluripremiata carriera

Ha indossato la maglia della nazionale italiana per la prima volta a 16 anni. Chissà se immaginava che, di lì a poco, sarebbe diventata l’emblema personificato della pallavolo azzurra. Francesca Piccinini, icona e storia del volley nostrano, ha compiuto 40 anni lo scorso 10 gennaio, entrando nella (breve) lista dei fuoriclasse sportivi negli –anta che continuano a mietere successi campionato dopo campionato. La regina della pallavolo non ha partecipato agli ultimi Mondiali di Volley del Giappone – in cui l’Italia è arrivata seconda perdendo dopo un tie-break al cardiopalma contro la Serbia), ma di ori, argenti e bronzi sul suo palmarès ne ha a non finire.

Ultimo aggiornamento il 5 Dicembre 2019 12:19

Francesca Piccinini, una carriera gloriosa

Contando solo gli ori, per intenderci, la campionessa vanta quello del Campionato Mondiale in Germania nel 2002. Quello del Campionato Europeo in Polonia del 2009. La Coppa del Mondo Giappone 2007. La Grand Champions Cup del 2009. Per quanto riguarda il campionato italiano, contiamo 5 vittorie. 3 Coppa Italia. 5 Supercoppa. 6 Champions League. 1 Coppa CEV. Se l’elenco (parziale) può bastare a rendere l’idea dei successi della schiacciatrice toscana– spesso conquistati vestendo il ruolo di capitano – la carriera che non vede fine aggiunge il dettaglio non indifferente della sua determinazione. E dell’amore per il volley, naturalmente. Attualmente indossa la maglia dell’AGIL Volley Novara, e nonostante gli annunci più o meno periodici di intenzioni di ritiro (l’ultimo riguarderebbe proprio questo campionato), Francesca Piccinini continua a tornare in campo confermandosi sempre, irrevocabilmente, una delle attaccanti più efficaci del panorama pallavolistico azzurro.

13,00€
non disponibile
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 5 Dicembre 2019 12:19

Una leggenda vivente, che è riuscita a varcare i limitati confini mediatici del volley italiano e a diventare anche un personaggio noto ad un pubblico più ampio di quello sportivo. Ai magazine piace ricordare soprattutto il calendario sexy del 2004. Ma la campionessa ci tiene a sottolineare nelle interviste che ha anche condotto un programma televisivo (Colorado Cafè). Si è cimentata come attrice (in Femmine contro Maschi). Come stilista (per Liu Jo Sport), Come scrittrice (la sua biografia La Melagrana). Senza contare i numerosi servizi fotografici per le riviste italiane di lifestyle. Insomma, si è impegnata su più fronti anche fuori dal campo, diventando un personaggio pubblico amato a tutto tondo. Idolatrata nello sport, ma anche amata anche fuori dal campo, la regina del volley compie 40 anni e non possiamo non unirci al coro dei migliori auguri.